Segni nel legno

Alberto Marci- Michel Chavalier – Jonathan Solla

17/22 agosto 2009 – SEGNI NEL LEGNO
Orario:  10.00 -12.00  / 16.00-19.00
Costo iscrizione: 180€
Numero allievi 10
——————————————————————————————————————
introduzione teorica e pratica al mondo della Xilografia.

Il corso vuole essere un’introduzione generale al mondo della xilografia, sia teorico che pratico, per principianti. Lo scopo e’ quello di fornire ad ogni allievo la capacità di creare un’immagine xilografica anche a casa, ed esprimere la propria emozione attraverso la forza dei segni xilografici.

Ogni allievo avrà la possibilità di stampare in laboratorio le sue matrici in bianco e nero e a più colori, con una selezione di queste opere verrà inoltre realizzata una mostra a fine corso.

Contenuti didattici:

Parte teorica

- Le origini della xilografia: la “necessità del multiplo”.

- L’intaglio xilografico e le sue evoluzioni:Il disegno lineare, il tratteggio,il chiaroscuro

- La nascita del concetto di grafica originale tra Otto e Novecento.

Laboratorio

- Conoscenza dei legni e delle caratteristiche specifiche delle matrici.

- Gli strumenti per l’intaglio xilografico, la carta, gli inchiostri.

- Disegnare per la xilografia e trasporre il disegno sulla matrice.

- Tecniche di intaglio xilografico.

- Concepire una xilografia policroma

- La stampa

- Preparazione del torchio, registri, ecc

- Tecniche di inchiostrazione.

- Impostazione e realizzazione delle tirature
——————————————————————————————————————
Alberto Marci

Nato a Cagliari nel 1985, ha compiuto gli studi presso il Liceo Artistico di Quartu Sant’Elena e in seguito all’Accademia di Belle Arti di Firenze nel corso di Arti Visive e Discipline dello Spettacolo, nella sezione Grafica d’Arte. La sua formazione nell’ambito delle problematiche della sperimentazione e dei linguaggi incisori e’ avvenuta nell’atelier Casa Falconieri. Dal 1999 al 2002 partecipa agli “stage avanzato d’incisione”e ai laboratori di elaborazione e stampa digitale promossi da Casa Falconieri in collaborazione con i civici musei- centri d’arte e cultura del comune di Cagliari. Nel 2003 borsa di studio per un seminario di tecniche dell’incisione presso la fundaciòn CIEC (Spagna). Nel 2004 – 2005 borsa di studio della fundaciòn CIEC per un master di due mesi sulle tecniche d’incisione e di stampa. Nel 2005 – 2006 master di sperimentazione e ricerca di Casa Falconieri. Nel 2006 e’ assistente dell’artista e editore Enrique Matè nel Workshop Digitale “dalla memoria alle tecnologie digitali” organizzato da Casa Falconieri in collaborazione con il museo archeologico di Cagliari e il MiBAC.

Nel 2008 partecipa al seminario sul libro d’artista “i fi(g)li di maria” (Fondazione stazione dell’arte – Ulassai), nello stessso anno è docente per il laboratorio “Lasciare un segno nella Materia”, all’interno del festival “L’Isola del Teatro” (Montresta – OR). Ha partecipato a varie mostre collettive, le sue opere sono presenti in collezioni italiane e straniere.

Jonathan Solla

Nasce a Cagliari il 26 Agosto 1984. Diplomato presso il Liceo Artistico Foiso Fois di Quartu Sant’Elena. La sua formazione nell’ambito dei linguaggi incisori e della sperimentazione ad essi legata avviene nell’ambito dell’Atelier “Casa Falconieri”, un coinvolgimento iniziato dal 2006 che continua ancora oggi. Durante questo periodo partecipa a varie esposizioni.

Le sue opere sono presenti in gallerie e collezioni private.

Michel Chavalier
Nato a Toronto, Canada, si è diplomato presso il Liceo Artistico di Quartu Sant’Elena e in seguito all’Accademia di Belle Arti di Firenze nel corso di Arti Visive e Discipline dello Spettacolo, nella sezione grafica d’Arte. La sua formazione nell’ambito delle problematiche della sperimentazione e dei linguaggi incisori e’ avvenuta nell’atelier Casa Falconieri. Presentato a Madrid da Casa Falconieri, nella sezione giovani, all’interno del progetto strutturato per Estampa 2005. Borsa di studio per un master sulle tecniche di incisione e di stampa xilografica nei mesi di marzo e aprile 2007 presso la Foundation CIEC di Betanzos (Spagna). Ha partecipato a varie mostre collettive, le sue opere sono presenti in collezioni italiane e straniere.